Entusiasmante mostra di Rabarama intitolata MOMENTO

Ultima settimana della mostra di RABARAMA a Roma: ecco perché non potete assolutamente perdervela

settembre

28

2018

Siamo alla settimana conclusiva dell’entusiasmante mostra di Paola Epifani, in arte RABARAMA inaugurata il 9 settembre e terminerà il 4 ottobre 2018.

IL LUOGO – In un scenario suggestivo ed emozionante quale il primo esempio di stadio in muratura costruito a Roma e patrimonio Unesco “stadio di DOMIZIANO Piazza Navona”, Paola propone al pubblico un numero importante di sculture e tele anche di grandi dimensioni.

LA STORIA – Riconosciuta a livello internazionale, quest’artista italiana nata nel 1969 vanta esposizioni nelle più belle capitali mondiali dell’arte, quali Firenze, Parigi, Shanghai e Miami. L’esibizione ricorda ad ognuno le proprie radici, il proprio passato, per poter capire chi si è diventati adesso e poter determinare il proprio futuro.

Mercato dell’arte: in sei mesi impennata del 18%, boom dell’Italia – LEGGI

PARTICOLARI – L’arte di RABARAMA è resa unica dal connubio di sculture classica, che ritrae l’essere umano in pose a volte riflessive, altre volte protese nello spazio circostante, con la peculiarità della pelle incisa e colorata. I puzzle, i nidi d’ape e le lettere si collegano alla genetica e alla concezione dell’uomo come computer biologico, il cui percorso è già predestinato. Le creature di Rabarama si calano all’interno di questi spazi dell’antica Roma suggerendo allo spettatore una continuità di dialogo fra passato e presente.

Marco Antonio Comito